26 novembre 2005

Sensus Humanitatis

Il tempio giallo ambra luccica
al calar arancio del sole
più in là il rosso della violenza
si perde nel nero oscuro della notte
per riaddormentarsi all’angelico chiarore dell’alba

4 commenti:

Loreanne ha detto...

Tutti sti colori meravigliosi....
Sarà perchè, da te, non nevica!
ehehehe

Grazie per esser passato dai Giramundos

Nico Guzzi ha detto...

di niente...comunque qui nevica, ma si sa quando nevica uno sogna il sole, quando c'è il sole uno sogna la neve, quando nevica e ce il sole, beh, forse è un po'improbabile, ma cosa si sogna?

Aurorablu ha detto...

Bella davvero!

Nico Guzzi ha detto...

grazie, è una specie di quadro, di descrizione cromatica della vita, dalla luce di una nuova nascita, all'amore, alla violenza, alla pace