07 febbraio 2006

La Jihad Crociata, un solo coro: Inno alla guerra!

La guerra di civiltà è iniziata, la nuova guerra di religione, i nemici ci sono, i soldati pure e le armi abbondano. Il mio gruppo è formato da 5 persone, dobbiamo raccogliere informazioni, siamo relativamente liberi di decidere in autonomia, giriamo con un Hummer in lungo e in largo per tutto il Medio Oriente sotto copertura, fermandoci solo per mangiare qualche boccone, fare il pieno di carburante e di munizioni, tutto il resto è guerra, spariamo su ciò che ci sembra essere un obbiettivo sensibile e sulla nostra sensibilità nessuno ha mai sollevato dei dubbi, il nostro obbiettivo è sempre stato raccogliere informazioni e distruggere, per questo siamo nati e la guerra sul campo non è mai stata un gioco per conigli, politici e aizzatori di popolo.
L'amore è un semplice edulcorante della vita, la guerra è la nostra passione più intensa, la guerra è la vita, l'amore solo qualcosa in più. Solo sua maestà cannone ci potrà guidare verso la vittoria, deponete i vostri cuori ed armatevi prima che siate uccisi per codardia, morire come martiri innocenti è da coglioni e i martiri sembrano non bastare mai visto gli scarsi miglioramenti del mondo.
Il più forte spesso vince, chi si arrende perde in tutti i casi. Io combatto da questa parte piuttosto che dall'altra solo per caso, Bin Ladin non è poi così diverso da Bush, ma delle leve di comando non mi sono mai interessato. Io combatto.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

SI FACCIAMOLI FUORI TUTTI QUEI MUSSULMANI BASTARDI!
RICONOSCERLI è FACILE: SONO TANTO BRUTTI QUANTO STUPIDI!

Jo ha detto...

"Un uomo puo' fare una sola cosa, trovare una situazione che sia sua, crearsi un'isola attorno. Se non ti incontrero' mai in questa vita, almeno che io senta la tua mancanza. Uno sguardo dei tuoi occhi e la mia vita sara' tua. Dove eravamo insieme, chi eri tu ? Quello col quale ho vissuto, camminato, il fratello, l'amico. Buio da luce, conflitto da l'amore. Sono il frutto di una sola mente, il tratto di un solo volto. Oh anima mia, fa che io sia in te adesso, guarda attraverso i miei occhi, guarda le cose che hai creato. TUTTO RISPLENDE."


"In questo mondo un uomo da solo non e' niente, e non esiste un altro mondo al di fuori di questo "

Nico Guzzi ha detto...

della serie "libero sfogo a tutto ciò che passa per la mente"

Jo ha detto...

;p

Nico Guzzi ha detto...

Chi ha postato il primo commento poteva anche firmarsi, questo testo comunque l'ho scritto proprio per provocare qualche reazione di indignazione o di appoggio, non ha nulla a che fare con ciò che penso io, sono delle riflessioni, in parte anche ciniche, un tentativo di calarsi nella parte di un soldato che "combatte per combattere", senza troppi fronzoli ideologici

Daemos ha detto...

Nessuno combatte per combattere, a nessuno piace rischiare la pelle tanto per fare e se lo fa è un povero idiota,
se poi lo fa per religione è un pirla lui per prima cosa e sono stronzi quelli che gli mettono in testa certe stronzate!
Standing ovation per chi ha scritto in primo commento!