09 febbraio 2009

aNobii e le librerie online

aNobii, nuovo sistema di social network per condividere non più solo esperienze personali, foto, pensieri e video come in Facebook ma cultura e libri.
Proprio la scorsa settimana ho seguito un approfondimento di Repubblica Tv sulle librerie, da quelle fisiche a quelle online, i sostenitori delle prime dicevano che il rapporto face to face con il libraio, quando preparato e colto è unico, ecco che però si dimentica quello che può offrire Internet.

aNobii, società privata con sede in Honk Kong, riempe proprio questo vuoto, cosicché potrete avere consigli su consigli da persone che leggono e segnalano libri per i più svariati motivi e a seconda dei propri interessi. Da non sottovalutare anche come strumento di promozione per le librerie online.

Dunque alla tipicità di molte librerie virtuali presenti sul web che permettono agli utenti di commentare i libri acquistati si aggiunge una rete di persone che decide di proprio pugno di proporre, condividere e discutere le proprie letture con chi vuole, con chi è interessato, non si può non tener conto di un fenomeno culturale di questo tipo, certo il successo in Italia rispetto a Facebook sarà probabilmente inferiore in termini di numeri visto che la lettura non è uno dei passatempi più amati dagli italiani.

1 commento:

Tuz ha detto...

http://www.anobii.com/fantuz83/books

:D