04 settembre 2009

Bing, funzionalità e caratteristiche

Per scoprire le novità e le caratteristiche di Bing basta seguire il Tour appositamente creato da Microsoft per presentare agli utenti quelle che sono le caratteristiche del motore di ricerca che sono e saranno sempre più implementate. Novità che per dirla tutta non aggiungono nulla di veramente innovativo rispetto a quanto già sta sperimentando e in parte ha attuato Google.

Ma quali sono le terre di conquista su cui afferma di voler concentrarsi Bing?
Il tour è chiaro: viaggi, shopping, salute e benessere fisico e infine Local Search.

Per quanto riguarda la sezione Viaggi (Travel) Bing mira a creare un efficiente sistema che possa permettere di individuare facilmente voli e hotels, prezzi e ulteriori informazioni per ogni località, compresa la ricerca per compagnia aerea e numero di aereo.



Una funzione interessante che aggiungerà Bing è quella relativa alla previsione di aumento del prezzo dei voli in prossimità del giorno della partenza, non male, dipende quanto sarà attendibile.



La sezione Shopping richiama molto da vicino il products search di Google e ha come obiettivo quello di offrire all’interno della SERP risultati che contengano tutte le informazioni basilari che vuole ottenere un consumatore prima di acquistare, quindi prezzo con possibilità di comparare facilmente le offerte (Bing Cashback), caratteristiche del prodotto, immagini ed eventuali recensioni.


Per quanto riguarda la salute il progetto di Bing è meno ambizioso di quello di Google che con il suo Google Health vuole dare possibilità agli utenti di creare una propria cartella paziente eventualmente condivisa in futuro con il proprio medico e con gli eventuali specialisti e con la quale si possano poi trovare più efficacemente informazioni utili.
Bing si concentra invece nella selezione di fonti e pagine che considera attendibili del mondo del fitness, della salute e del benessere, da restituire poi agli utenti che cercano informazioni relative alle tematiche specificate, cercando di avvicinarsi concettualmente più ad un servizio come quello di Yahoo Answers, quindi ad un’architettura che prevede “domande e risposte” alla cui estensione punterebbero in realtà tutti i motori, che vorrebbero includerla nell’Universal Search, ma come sappiamo questa strada è costellata di insidie, draghi, creature mostruose e complessità che tendono a frenare tutti i nuovi progetti sviluppati in questa direzione. Lo stesso Bing è fin troppo spavaldo sull'argomento.

Il Local Search è quello che ha sviluppato già da tempo Google ed è sicuramente una delle più interessanti specificità dei motori di ricerca e che in ottica SEO non può più essere tralasciata in quanto nelle Universal Search se cerchiamo qualsiasi cosa affiancata ad una località i primi risultati saranno quasi sempre legati al Local Search e spesso anche senza specificare la località grazie all’individuazione dell’IP, per cui cercando ad esempio solo Hotel.



Bing dunque battendo sempre questa strada aggiungerà quindi elementi informativi come menù, recensioni e mappe, un sistema che permette di indicarti la strada inserendo un indirizzo dandoti anche indicazioni sul traffico in tempo reale.


Anche se riguarda solo in parte il Local Search è interessante, al di là della ricerca dei film con relative recensioni e informazioni, la ricerca dei cinema dei quali già nella SERP dovrebbero essere presentati poi i film in programmazione, offrendo però la possibilità di ottenere già le informazioni riguardanti gli stessi film mostrati, quindi il genere e i voti degli utenti.


La ricerca di immagini è molto intuitiva ed efficace grazie anche agli ottimi filtri, in questo caso forse lo strumento è addirittura meglio di quello di Google.
La ricerca video non presenta caratteristiche particolari e quella delle news è piuttosto carente, non paragonabile al momento in alcun modo a Google News.
Altri tipi ricerche possibili ottimizzate per ottenere subito le informazioni sono quelle relative al meteo, al tracciamento di pacchi inviati o da ricevere.




Altre caratteristiche sono l’anteprima dei siti e la possibilità di ricercare all’interno dei siti più importanti grazie alla casella di ricerca che appare proprio sotto il risultato di ricerca.


Un'altra funzionalità di Bing è quella di Calcolatrice (presente anche questa in Google), l'immagine sottostante risulta illuminate.


Non tratto l’argomento Bing xRank, cioè la possibilità di sapere quali sono le celebrità più cercate e in voga, in quanto a mio parere non permette di fare grandi valutazioni statistiche o che abbiano un qualche senso tale da poterci costruire sopra una qualche riflessione che non sia da bar.

Da pochi giorni è anche possibile rivederere le più o meno affascinanti immagini che fanno da sfondo a Bing grazie agli appositi bottoni inseriti in basso a destra.
Nel footer infine sono stati poi inseriti anche tre nuove possibilità di ricerca-scorciatoie.

immagini-footer-bing

P.s. Un particolare, una cosa molto strana…a quanto pare Bing per il tracciamento dei dati non usa Google Analytics ma bensì Omniture…


Nessun commento: